Biblioteca Comunale Frascati - BASC (Biblioteca Archivio Storico Comunale)

Comune : Frascati
Frascati_logo-BASC.jpg
Abitanti: 
22450

La storia della biblioteca di Frascati inizia quando Giacomo III, pretendente al trono di Inghilterra, trova accoglienza a Roma poiché la sua dinastia è stata detronizzata; suo figlio Enrico Stuart, duca di York, nel 1741 viene nominato Cardinale e nel 1761 diviene vescovo della Diocesi Suburbicaria di Frascati. Grande amante dei libri, Enrico Stuart inaugurò nel 1775 una biblioteca che, sebbene collocata nella sede del seminario vescovile, era tuttavia destinata ad uso civico; la chiamò "eboracense" da Eboracum, nome dell'antica città di York dalla quale egli proveniva. Alla fine del XVIII secolo la biblioteca era una delle più ricche e belle d'Italia, con un patrimonio di circa dodicimila volumi.
Durante la Seconda Guerra Mondiale, a seguito dei bombardamenti dell'8 settembre 1943 che colpirono molto duramente Frascati, temendo per le sorti di quel prezioso patrimonio storico e culturale il Comune di Frascati trasferì tutti i volumi della biblioteca in Vaticano. Il Comune tornò solo nel 1966 in possesso di un esiguo nucleo dell'antica “eboracense”, quando già dagi anni intorno al 1950 la biblioteca aveva ripreso a funzionare come biblioteca pubblica, in locali siti al piano terra della sede municipale.
Nel 2004, dopo un lungo periodo di chiusura, la biblioteca è stata riaperta al pubblico, in in un ampio edificio in stile umbertino di fine '800 appositamente ristrutturato, dopo un'attenta e mirata ristrutturazione progettata dagli architetti De Bernardini, Mascia e Olivo. Un intervento particolarmente efficace che ha saputo coniugare la suddivisione degli spazi e l'uso inedito dei materiali con la funzionalità del servizio. Nella nuova sede, alla bblioteca è stato anche annesso il nucleo più antico dell'Archivio Storico Comunale, con documenti che vanno dal 1530 al 1800.
La Biblioteca di Frascati collabora all'organizzazione del Premio Frascati Poesia, nato nel 1959 da un lungo sodalizio tra poeti. Nell'autunno del '58, infatti, Antonio Seccareccia, Ugo Reale e Giorgio Caproni, durante uno dei loro incontri “frascatani”, decisero di istituire il Premio, offrendo al vincitore una botte di vino, il prezioso prodotto dei Colli Albani. La prima edizione fu vinta da Alberto Bevilacqua, Franco Simongini e Nunzio Romano. Oggi il Premio si divide in due sezioni: la sezione italiana dedicata ad Antonio Seccareccia e la sezione straniera dedicata ad Italo Alighiero Chiusano che offre un premio alla carriera.
La biblioteca ha voluto inoltre farsi carico dell'illustre progetto di raccogliere e conservare memoria della tradizione letteraria dei Castelli Romani e di provvedere a una sorta di censimento dei nuovi autori che emergono nel territorio, attraverso l'allestimento dell'Archivio degli Scrittori dei Castelli Romani. Tanti sono stati (e sono) infatti gli scrittori che a Frascati e dintorni hanno risieduto o soggiornato, attratti dall'amenità dei luoghi.
La biblioteca di Frascati conserva inoltre l'Herbarium Tusculanum, testimonianza scientifica  - curata dal biologo Paolo Bassani - del notevole patrimonio floristico di Frascati e dell'Agro Tuscolano. Lo studio, in cui 70 piante spontanee sono classificate secondo l'ordine sistematico di Bruno Anzalone, mediante chiavi analitiche specializzate, è in biblioteca a disposizione di studenti e studiosi

Denominazione Biblioteca
Anno di istituzione della biblioteca: 
1964
Anno di approvazione del regolamento: 
1999
Indirizzo: 
Via Matteotti, 32 - 00044 Frascati
Telefono: 
06.94184571
Fax: 
06.9417196
E-mail: 
cultura [at] comune [dot] frascati [dot] rm [dot] it
email: 
prestito [dot] frascati [at] consorziosbcr [dot] net
Responsabile / referente della biblioteca: 
Rosanna Massi
e-mail responsabile: 
basc [at] comune [dot] frascati [dot] rm [dot] it
Totale ore settimanali: 
49
Orario invernale: 
LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato
Mattino9.00-18.009.00-18.009.00-18.009.00-18.009.00-18.009.00-13.00

Chiusura: 3 maggio (Festa patronale Santi Filippo e Giacomo), 26 aprile e 2 maggio 2014.
Chiusura natalizia 2013: dal 23 al 28 dicembre

Orario estivo: 
LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato
Mattino9.00-13.009.00-18.009.00-189.00-18.009.00-13.00-

L'orario estivo è in vigore dal 7 luglio al 29 agosto 2014.
Chiusura estiva 2014: dal 18 al 22 agosto (chiusura servizi centrali SBCR)

Inserita nel Sistema Bibliotecario: 
SBCR
Inserita nell'Organizzazione Bibliotecaria Regionale: 
SI
Inserita in Biblioteche del Mondo: 
NO
Marchio di qualità: 
NO
Inserita nel Servizio Bibliotecario Nazionale : 
SI
Inserita in Nati per Leggere: 
NO
siti internet
Sede
Superficie mq: 
200-300 mq
Piani n.: 
1
Sale n.: 
4
Spazi specializzati
Spazio riservato al personale: 
NO
Sala consultazione / lettura: 
52 posti
Emeroteca: 
SI
Numero di posti totale: 
52
Punto di ristoro: 
NO
Altro: 

Altri spazi dedicati:
- Postazione per disabili visivi con videoingranditore, audiobook
- Sala poesia
Parcheggio: esterno, a ca. 200 m.
 

Arredo spazi esterni: 
NO
Accessibilità
Abbattimento barriere architettoniche: 
Bagno disabili
Abbattimento barriere architettoniche: 
Altro
Condizioni ambientali
Misure di protezione e sicurezza: 
Sistema antitaccheggio
Misure di protezione e sicurezza: 
Altro
Impianto condizionamento: 
SI
Raccolte
Sezioni specializzate tematiche: 
storia e documentazione locale
Altre sezioni: 
Archivio Scrittori Castelli Romani, Fondo Premio Poesia, Centro documentazione lingua internazionale Esperanto
Totale volumi: 
1981
Volumi sezioni specializzate: 
1907
Volumi sezione storia locale: 
483
Periodici e quotidiani: 
9
Dischi e CD audio: 
418
Video cassette VHS: 
18
CD-Rom / DVD: 
936
Audiolibri: 
119
e-book: 
5300
Note: 

E-book: 900 titoli del Sistema + tutti gli e-book (4400) condivisi in prestito interbibliotecario digitale (PID) con le biblioteche italiane aderenti a MLOL  

Cataloghi
Software utilizzato: 
Comperio
On line: 
SI
Servizi al pubblico
Prestito interbibliotecario: 
SI
Modalità di iscrizione: 
Con tessera Biblio (gratuita) o Club Biblio+ (con libera donazione). Entrambe le tessere sono personali, valide in tutte le biblioteche del Consorzio SBCR e hanno validità di un anno dall’emissione. La Biblio consente il prestito in qualsiasi sede bibliotecaria del SBCR in cui ci si rechi personalmente; la tessera Club Biblio+ consente il prestito in sede e interbibliotecario (con le biblioteche dei Castelli Romani, dei Monti Prenestini, di Colleferro e del Comune di Roma - e nazionale), il servizio di Document Delivery, l'accesso ai servizi Opac online (richieste di prestito direttamente da catalogo e possibilità di seguirne l'iter in tempo reale; salvataggio ricerche personali; aggiornamento propria situazione anagrafica; accesso alla Community dei lettori) e alla grande biblioteca digitale Medialibrary; permette inoltre la fruizione dei pc e supporti multimediali oltre che della rete internet nelle sedi bibliotecarie, e dà agevolazioni presso teatri, negozi, strutture formative e ricreative convenzionate
Quantità massima libri a prestito: 
15 volumi
Quantità massima materiali multimediale a prestito: 
15 unità
Durata prestito libri: 
30 giorni
Durata prestito materiali multimediali: 
7 giorni
Durata prestito e-book: 
14 giorni
Servizio fotocopie: 
NO
Accesso postazioni internet Prenotazione : 
SI
Quantità postazioni internet: 
4postazioni
Durata accesso postazione internet: 
30 minuti
Copertura Wifi: 
NO
Accesso ai servizi multimediali prenotazione: 
NO
Attrezzature a disposizione degli utenti: 
Impianto amplificazione
Attrezzature a disposizione degli utenti: 
TV
Attrezzature a disposizione degli utenti: 
Altro
Note: 

1 postazione dedicata consultazione catalogo
5 Lettori audio per ascolto in cuffia cd musicali in sede

Ultimo aggiornamento effettuato il: 
28 Febbraio, 2018 (Tutto il giorno)
Galleria fotografica: 
Sala lettura Biblioteca Frascati
Sala lettura Biblioteca Frascati
Sala reference Biblioteca Frascati
Sala lettura Biblioteca Frascati
Scaffalature Biblioteca Frascati
Particolare portone Biblioteca Frascati
XHTML 1.0 Valido!